Cani gettati in strada, uno triturato

Alcuni operai al lavoro per ripulire la zona verde che costeggia la Tangenziale Ovest di Milano all'altezza di Settimo Milanese (Milano), hanno scoperto due cuccioli di cane chiusi in due sacchi neri, presumibilmente gettati da un'auto in corsa. Per uno dei due non c'è stato nulla da fare: chiuso nel sacco, è stato triturato dal braccio meccanico di un trattore. È accaduto il 28 marzo scorso, ma la notizia è stata resa nota soltanto oggi dall'Enpa di Monza. Quando due degli operatori sono stati raggiunti da schizzi di sangue e hanno bloccato il trattore hanno capito che dentro un sacco nero c'era un cucciolo. Poco distante hanno trovato un altro cagnolino, fortunatamente vivo e vegeto, chiuso in un altro contenitore. 'Acqua', così hanno battezzato il meticcio bianco e nero, è stato adottato da uno degli operai al lavoro, dopo averlo affidato per qualche giorno alle cure della sede Enpa di Monza.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Schignano

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...